Vini Ci sono 5 prodotti.

Sotto-categorie

  • Bianchi

    Frutto della storia della cultura vinicola dell’uomo, il vino bianco esiste da almeno 2500 anni. Questa bevanda alcolica ha accompagnato lo sviluppo economico di continenti come l’Europa, l’America, l’Oceania i cui abitanti sono consumatori di vino. In Africa e in Asia la cultura vinicola ha avuto un impatto inferiore dovuto a ragioni climatiche e religiose.

    Il vino bianco è un prodotto ottenuto dalla fermentazione alcolica del mosto di uva a bacca bianca o di uva a bacca nera con polpa incolore. Durante il processo di vinificazione viene sottoposto a dei trattamenti specifici per mantenere inalterata la colorazione gialla trasparente che lo contraddistingue. La varietà dei vini bianchi è dovuta a tre fattori: la grande diversità dei vitigni, delle modalità di vinificazione e della quantità di zucchero residuo presente nel vino.

  • Rossi

    Il vino è una bevanda alcolica, ottenuta dalla fermentazione (totale o parziale) del frutto della vite, l'uva (sia essa pigiata o meno), o del mosto.

    Il vino si può ottenere anche da uve appartenenti ad incroci della Vitis vinifera con altre specie del genere Vitis (ad esempio la Vitis labrusca o la Vitis rupestris) e da uve di specie di Vitis diverse (quale la Vitis chunganensis).

    In Italia (ed in tutta la Comunità europea), per proteggere un prodotto di maggiore qualità, costo e valore, non si può commercialmente chiamare "vino" il prodotto di fermentazione di uve che non sian Vitis vinifera. Quindi il termine, in caso di commercializzazione di fermentati diversi, deve essere omesso. Sistema comune per ovviare a tale divieto è, ad esempio, quello di citare semplicemente il nome della varietà di uva usata, ovviamente senza citare il termine "vino".

  • Rosé

    Il vino rosato si presenta all'aspetto di colore tra il rosa tenue, il cerasuolo e il chiaretto; è generalmente caratterizzato da profumi fruttati, e va consumato ad una temperatura di servizio compresa fra 10 °C e 14 °C; al gusto prevalgono le sensazioni di leggera acidità, di aromaticità e di lieve corposità. Gli accoppiamenti ottimali sono con pietanze gustose a base di pesce, paste asciutte con sughi delicati, salumi leggeri. Quando si parla di spumante il termine più consueto è rosé invece di rosato.

  • Bollicine

    Il perlage (o effervescenza) è una caratteristica tipica dei vini spumanti apprezzabile con la formazione di tante piccole bollicine che vanno dalla base del bicchiere verso l'alto. Il perlage è causato dalla liberazione dell'anidride carbonica formatasi nella seconda fermentazione che avviene all'interno della bottiglia (Metodo classico), o all'interno dell'autoclave (Metodo Martinotti).

    L'anidride carbonica presente all'interno della bottiglia, è disciolta a causa dell'alta pressione presente (fino a 6 atmosfere).

Mostrando 1 - 5 di 5 articoli
Mostrando 1 - 5 di 5 articoli

Ricerca avanzata  

Search

Speciali

Non ci sono offerte speciali in questo momento.

Contact Us

Servizio clienti disponibile 24/7.

PayPal